martedì 15 novembre 2011

Cresce l’e-commerce in Italia.

Secondo Netcomm-Politecnico Milano il settore dell'e-commerce ha avuto un notevole rialzo, aumentando nel 2011 del 20% rispetto all'anno precedente e raggiungendo un totale di vendite supetiore agli 8 miliardi di euro. I settori che hanno registrato l'incremento più alto (circa del 35%) sono l'abbigliamento, l'editoria e l'elettronica. Dati molto positivi anche per le assicurazioni (+22%) e il turismo (+13%). Oltre al volume di acquisti online è aumentata anche la spesa annua per acquirente, dai 960 euro del 2010 è passata ai 1.050 euro del 2011. Questo sensibile aumento è riconducibile alla nascita di nuovi portali che vendono coupon o che propongono aste di gruppo, siti come Prezzo Felice, Groupon, Poinx, Glamoo, Groupalia, LetsBonus e Amazon sono stati infatti determinanti e decisivi nell’accelerazione della crescita del settore dell'e-commerce.

1 commento:

Harry Keane ha detto...

E-commerce in Italia è cresciuto in misura più grande, con il suo standard unico e norms.People tendono a usufruire delle offerte di shopping on-line e sconti.
Groupon Clone