giovedì 23 dicembre 2010

Auguri SS&C 2011



Se anche tu vuoi dare il tuo contributo ad AIRP: bonifico bancario intestato a AIRP – Associazione Italiana Rene Policistico onlus su Banca Prossima. IBAN  IT60 A 03359 01600 1000 0001 2375

Altre modalità per donare: www.renepolicistico.it/come-donare

lunedì 20 dicembre 2010

Le 10 cose che vuoi salvare di questo 2010

Un altro anno si sta per chiudere. Il nostro primo anno da trentenni. Un anno difficile, di gran lavoro, di soddisfazioni e anche di delusioni. Di incontri e di abbandoni. Di treni persi che si trasformano in opportunità? Un anno da dimenticare, dice qualcuno. Ma a ben cercare, anche nel tuo anno (Lucy Van Pelt nei sempreverdi Peanuts si appropriava di un anno, dichiarandolo, a gran voce, “IL MIO ANNO” ) ci sono cose da salvare.

E allora il nostro invito è quello di trovare almeno 10 cose, che siano solo vostre o comuni col genere umano tutto o col nostro Paese, da salvare.

CON L’AUGURIO DI SS&C DI CHIUDERE AL MEGLIO QUESTO 2010 E DI COMINCIARE IL 2011 SOTTO I MIGLIORI AUSPICI, CON LE ENERGIE GIUSTE, CON DETERMINAZIONE, COL CUORE E CON UN PO’ DI DISINCANTO. (sg)


Tommaso
1. Il Nobel a Liu Xiaobo
2. Il rilascio della birmana Aung San Suu Kyi
3. Il ritiro delle truppe dall'Iraq
4. L'indipendenza del Kosovo
5. La scoperta di Gliese 581g, il pianeta più simile alla Terra
6. La liberalizzazione del wi-fi
7. La crisi di governo
8. La mia prima apparizione in TV
9. La Clio nuova
10. Il Varese in serie B

Andrea
1- gli amici, sempre, ogni anno.

2 - la nascita di Edoardo, il secondo figlio di mia sorella.

3 - la musica dell'inno della Champions League (mi esalta tutti gli anni = la salvo tutti gli anni). 
4 - mio papà dopo l'operazione al cuore.

5 - la vittoria di tre competizioni in una sola stagione da parte dell'Inter, la voglio salvare nel 2010 in modo da non vedere più nulla di simile per il resto dei miei anni. 

6 - la tragedia alla Love Parade di Duisburg. Come sopra.

7 - usare con la mano sinistra l'iPhone, con la destra l'iPad, mentre ascolto l'iPod: goduria!

8 - mia madre eletta in Consiglio Comunale.

9 - la colazione all'americana: bacon, salsiccia, sciroppo d'acero, frittate, pancakes e chi più ne ha più ne metta.

10 - l'ultima la lascio vuota sperando che mi capiti qualcosa di fantastico nell'ultimo mese.

Susanna
Il rilascio di Aung San Suu Kyi
La liberazione dei minatori in Cile
Le rondini che volano intorno alla casa gialla in Sardegna
“Vieni via con me” con Fazio e Saviano
Le cene con le mie amiche e la loro presenza
Il giorno della laurea di Vanni
Ballare ai concerti ska con Tommaso batterista
Il nostro team in SS&C
Le mie chiacchere con Emma
Tutte le risate e tutte le lacrime

Vanni

1. la mia laurea (post diploma vabè insomma)

2. il mio stage alla Feltrinelli

3. il mio primo stipendio (misero) alla Feltrinelli
4. Vieni via con me di Fazio e Saviano

5. i 3 giorni fantastici a Parma per registrare con la mia band che spacca tutto

6. il ritiro delle truppe USA dall'Iraq
7. la liberazione di Aung San Suu Kyi

8. la mia ragazza

9. i miei amici, quelli di sempre e quelli nuovi

10. la mia famiglia che amo tantissimo e che spero cominci l'anno nuovo nel migliore dei modi


Elisa

1. La mia famiglia che mi fa sentire sempre amata e che è sempre più unita.

2. L’amicizia vera di poche persone ma buone, agli occhi delle quali i miei difetti diventano pregi.

3. Aver conosciuto la mitica “Giadarisi”

4. Il mio primo rail in montagna agganciato in frontside. Momento di gloria! :-)

5. Il salvataggio dei minatori Cileni. Difficile da spiegare quello che ho provato quando li ho visti tornare dal buio.

6. La luna e le stelle come punto fermo ogni volta che guardo il cielo.

7. Quella sera in Spagna con mia mamma in cui l’ho vista davvero felice..e ancora mi chiedo se era per gli effetti del secondo Moijto.

8. La consapevolezza che tanto..”Io speriamo che me la cavo”.

9. I miei 7 kg meno..che ora son tornati e non mi sento più sola. 
10. Manca ancora qualche giorno alla fine dell’anno...e so che il 2011 sarà il mio anno. L’11 è il mio numero fortunato.


Laura
 
1. La settimana a Parigi vivendo in un vero appartamento parigino a fianco del Beaubourg

2. Mia mamma che viene ad abitare a Varese da Roma

3. Vieni via con me di Fazio e Saviano

4. Il film con Elio Germano “La nostra vita”

5. Il libro “L’arte della gioia” di Goliarda Sapienza

6. mia figlia di 6 anni che perde tre dentini e sembra una streghetta

7. mia figlia di 14 che ama Baricco e gli aforismi di Alda Merini

8. L’addio di Fini a Berlusconi: l’inizio della fine (speriamo)

9. La rivolta degli studenti contro la riforma Gelmini

10. Una speranza: non vedere mai più orrori come Avetrana o la lapidazione (ancora non eseguita per fortuna) di donne come Sakineh.



Giada

1. La beffarda notte di capodanno 2010. L’anno sembrava iniziare da dio…

2. La vacanza “agostina” in Tunisia: hotel a 400 metri dall’aeroporto e personale ambiguo non hanno comunque rovinato il mio relax.

3. La mia prima vacanza “extra-agostina”: grattarsi con insistenza la pancia a bordo piscina (maledetto eritema) mentre gli altri qui sgobbano non ha prezzo.

4. La vicina del piano di sopra. Probabilmente un’olandese, munita dei tipici zoccoli , appassionata di tarantella napoletana. Adorava passare l’aspirapolvere tutte le mattine e tutte le sere. La salvo perché mi ha insegnato la pazienza.

5. La notte che ho chiuso una mano nelle persiane. La salvo perché mi ha insegnato a urlare sottovoce.

6. Il mio pallore assoluto anche in pieno Agosto. (punto-beffa raccomandato da “tal collega”)

7. Elisa. Tanto carina e affettuosa. Disponibile e sorridente. Sempre. (punto-ego incoraggiato da “tal collega”…j’adore!!)

8. Il forno della pizzeria posta esattamente sotto la mia ex-camera da letto. 25 gradi costanti in inverno, fantastico. 37 gradi costanti d’estate, tragico.

9. Tutti i miei affetti, sempre e comunque, e rigorosamente, pochi ma buoni. Se ci sono stati momenti veramente“up” è grazie a loro. Qui occupano casualmente la posizione n.9, in realtà sono in assoluto i primi di tutte le mie liste.

10. E infine Paolo Fox che ha promesso al Toro un 2011 scintillante, sfolgorante e sfavillante; pieno di viaggi, soldi, amore e, soprattutto, rock’n roll. Non mi deludere Paolino, che a illudermi ci hai messo un nanosecondo.


Isabella
Il mio compagno e Lorenzo che giocano insieme, ridendo come matti, e che mi riempiono il cuore di gioia.
Il 1° compleanno di Lorenzo.
Il 70° compleanno di mia mamma.
Il corso di massaggio neonatale.
La prima vacanza al mare in tre.
Il mio papà che va in pensione e finalmente può godersi i suoi nipoti.
La passione che il mio compagno ha messo nel suo lavoro in un anno così duro.
Mio nipote di 14 anni che si prende cura di Lorenzo … e penso a quando 14 anni fa ero io a prendermi cura di lui.
La fantastica cena che il mio compagno ha preparato per il mio compleanno.
Il mio gatto che mi dorme addosso tutte le notti … nonostante i suoi 7 kg di peso.


Luigi
- Vieni via con me
- il ritiro delle truppe americane dall'Iraq
- il salvataggio dei 33 minatori cileni
- aver letto e conosciuto Tiziano Terzani
- il riconoscimento mondiale a Roberto Baggio
- i films e le canzoni che mi hanno emozionato

mercoledì 15 dicembre 2010

Stiamo a guardare il futuro che passa davanti a noi?

Quasi 20 milioni di italiani sono iscritti ai social network, li "abitano" usando la posta interna e decretando una grossa battuta di arresto all'uso della email tradizionale. Il Sole 24 Ore ha definito Facebook la nuova famiglia degli italiani: e le aziende? Possono continuare a stare lontane dai propri utenti? Vogliono vedere il futuro passargli davanti senza fare nulla?

martedì 7 dicembre 2010

Chi vuole firmare per fare posto a internet nella costituzione?

Articolo 21 bis della Costituzione: “tutti hanno eguale diritto di accedere alla Rete internet, in condizione di parità, con modalità tecnologicamente adeguate e che rimuovano ogni ostacolo di ordine economico e sociale”. Vi sembra scontato? Non lo è affatto. In quella frase è contenuta una rivoluzione culturale: affermare il diritto a Internet quale diritto fondamentale dell’individuo, e quindi inserirlo nella carta costituzionale, è quanto di più avanzato potrebbe fare la nostra classe politica, il modo migliore per festeggiare i 150 anni dell’unità d’Italia. Quell’articolo è stato proposto da un grande giurista, Stefano Rodotà, nell’Internet Governance Forum di Roma, il 29 novembre. Qualcuno dirà: la prima parte della Costituzione è intoccabile. Lascio ai giuristi la replica, faccio solo notare che con la nostra proposta si amplia la sfera dei diritti e non si comprime nulla. Ora l’articolo 21 bis potrebbe essere adottato dai parlamentari di tutti i partiti e finire in Commissione Affari Costituzionali. Intanto, se volete discuterlo o firmarlo, andate sul sito www.internetcostituzione.it (Riccardo Luna, direttore di Wired)

lunedì 6 dicembre 2010

Social network: addio alle email anche in azienda?

Secondo uno studio Gartner, le reti sociali stanno contribuendo all'evoluzione dei modelli di comunicazione e collaborazione in ambito aziendale, mettendo in ombra la popolarità della posta elettronica. Sempre più persone, infatti, utilizzano le reti sociali più della posta elettronica per comunicare con gli amici. Ora, però, un nuovo report di Gartner - presentato nell'ambito del Gartner Symposium/ITxpo 2010 - rivela che anche sul posto di lavoro il sorpasso è prossimo: già nel 2014, infatti, il 20% dei lavoratori userà i social network come principale strumento di comunicazione "collaborativa" in ambito aziendale.

mercoledì 1 dicembre 2010

Giornata Mondiale contro l'Aids

Oggi 1 dicembre, è la giornata mondiale della lotta all’Aids. Dal giorno della sua scoperta, molto si è fatto, ma molto ancora resta da fare. Riuscire a raggiungere quella parte di popolazione mondiale, milioni di persone ancora escluse dai progressi ottenuti in questi anni dai nuovi farmaci per la lotta all’Aids, è un obiettivo che la comunità internazionale può centrare, aumentando il suo impegno ad eliminare le disuguaglianze esistenti in molte aree del pianeta. La ricorrenza è stata scelta in quanto il primo caso di Aids è stato diagnosticato il 1º dicembre 1981.

mercoledì 24 novembre 2010

Faccia a faccia tra Art e Arte

17 Ottobre 2010, Londra.
 
La giornata si presentava serenissima e liberissima da impegni... Ottimo: *turista mode ON*!
Prendo in mano la praticissima guida alla città che mi sono comprata e spulcio tra le pagine cercando nuove mete da visitare (da quando la mia best friend vive lì ogni scusa è buona per dirottare qualche presumibilmente noioso weekend a Londra; quindi sono già riuscita a visitare buona parte di ciò che mi hanno indicato come “must”), trovo i Kensington Gardens: l’ultimo giardino reale che deve ancora essere spuntato nella mia lista “cose da vedere a Londra prima di morire” (ebbene sì, incredibilmente ne ho stilata una).
Una volta giunta a destinazione noto con  grande meraviglia/curiosità/felicità la presenza, all’interno del parco, di un’esposizione gratuita di alcune opere dell’artista indiano Anish Kapoor intitolata 
Turning the world upside down.
Io e la mia fida fotocamera iniziamo felici il percorso consigliato alla scoperta di queste insolite installazioni: enormi specchi concavi che riflettono i differenti colori della natura e i moods del cambio delle stagioni e di quanto le circonda: il cielo, gli alberi, lo stagno e i cigni e persino gli avventori della mostra. A dispetto della loro monumentalità queste opere sembrano esistere essenzialmente attraverso il riflesso di quanto le circonda (ok, lo ammetto, questa l’ho copiata dal volantino).
Personalmente ho trovato fenomenali soprattutto gli Sky Mirror: sembra che un ufo sia atterrato nel centro di Londra portando con sé una diversa prospettiva del nostro pianeta e della sua atmosfera.
Le persone sostavano affascinate davanti a queste opere giganti, scattando improbabili foto e voltandosi alle proprie spalle o alzando il naso per vedere quale fosse la vera natura di quanto vedevano riflesso.
Angolo culturale: Jean-François Revel diceva che “l'arte consiste nel rappresentare ciò che non esiste”; dopo questa esperienza mi permetto di apportare una piccola modifica: l’arte, a volte, consiste nel trovare un modo nuovo per rappresentare ciò che già esiste ma che fino a poco prima, chissà perché, non ci stupiva ed emozionava più.

Denise Ciotti


mercoledì 17 novembre 2010

SS&C dalla A alla Z


SS&C e Allianz consolidano il loro rapporto, giunto al nono anno consecutivo. L'agenzia ha sviluppato la personalizzazione degli annunci per le tre reti Allianz (RAS, Lloyd Adriatico e Subalpina) per le diverse agenzie presenti su tutto il territorio nazionale.

Digital Unit & Geberit

Si rafforza il legame tra la Digital Unit di SS&C e Geberit, l'azienda svizzera leader nel mondo e in Italia nel settore dell'idrosanitaria. L'agenzia ha realizzato diverse newsletter digitali destinate a differenti target, quali installatori e progettisti; alcuni house organ cartacei "Geberit Informazione", destinati agli installatori oltre a banner web per il sito geberit.it.

martedì 16 novembre 2010

AIRP in onda con Pubblicità Progresso

Da alcuni giorni è on-air la campagna di comunicazione AIRP (Associazione italiana rene policistico) realizzata da SS&C, con annunci sulle principali emittenti televisive e radiofoniche, quali Mediaset, Mediaset digitale, Sky, radio Deejay, radio Capital, radio Kiss Kiss, a livello nazionale. In Lombardia hanno aderito le emittenti TeleNova, TeleLombardia e Antenna 3, mentre in Puglia ha aderito TeleFoggia. Prossime pianificazioni attese su La7, Rai e ancora Mediaset. Notevole il riscontro di visite al sito www.renepolicistico.it che ha decuplicato gli accessi medi giornalieri. 


giovedì 11 novembre 2010

Alice non abita più qui. (Ma è nei nostri cuori).

Per la serie "fuga di cervelli all'estero", anche la nostra Alice ha deciso di espatriare. Non che in patria non avesse trovato come utilizzarlo bene, il suo cervello, e ne ha dato prova su più di un progetto, anche all'interno della nostra agenzia che - in un tenero biglietto di congedo - ha chiamato "la sua famiglia varesotta" . Sappiamo che la attende una prova ardua, una sfida nel mondo globale per la quale ha tutte le armi e il talento che servono. Ci piace pensare che un po' le mancheremo, che le mancheranno i nostri break con muffin e pizzette, finché la tecnologia non ci permetterà di mandarglieli su piattaforme sharing, aspettiamo la sua prossima visita. Dunque, nell'attesa di riprendere i contatti dalla swinging London -  il nostro - "Buon Viaggio Alice e un grande abbraccio. In bocca al lupo da tutti noi".

Susanna+Giampiero+Laura+Mimmo+Mambo+Isabella+Elisa+Denise+ Fabrizio+Giada+Andrea+Luigi+Tommaso+Vanni.

venerdì 5 novembre 2010

Local advertising per tutti

Nonostante la crisi c’è un settore che ha saputo mantenere un buon trend di crescita, si tratta della pubblicità online, l’incremento nell’ultimo trimestre è stato infatti pari al 20%. Il local advertising raggruppa servizi che raggiungono milioni di utenti e che vengono prediletti soprattutto dalle piccole e medie imprese. Darne una definizione univoca è quanto mai difficile a causa dell’eterogeneità dell’offerta che include varie forme pubblicitarie su directory, inserzioni sulle testate online locali e canali digitali, l’utilizzo dell’e-mail ecc. Quali sono le imprese più attive nell’advertising online locale? Si tratta per la maggior parte di aziende ricettive, di ristorazione, servizi per la casa, servizi finanziari, wellness e cura della persona, anche il settore automobilistico e degli arredamenti si dimostra molto attivo. Sono sia realtà locali che grandi aziende a rivolgersi al mercato della pubblicità online sfruttando la moltitudine di soluzioni disponibili. Le offerte si sviluppano sul keywords advertising (basato sull’acquisto di parole chiave), l'e-mail marketing (newsletter o direct e-mail) e la pubblicità sul mobile. L’ultima frontiera però a cui le imprese prestano sempre più attenzione è la possibilità di pubblicizzare i propri prodotti o servizi è l’utilizzo dei social network per generare un “buzzing” (passa parola) positivo e coinvolgente.

mercoledì 27 ottobre 2010

Social media? 5 consigli per le PMI

Quello della necessità per le aziende di qualsiasi dimensione di gestire la propria presenza sui social media è ormai diventato un argomento ampiamente discusso. Da anni vengono riportati casi di brand e imprese impegnate nella pianificazione di strategie di marketing attraverso l’utilizzo di corporate blog, forum, social network e altri strumenti. Ecco un breve vademecum per le PMI con alcuni consigli su come utilizzare i social media per il business.

IMPARARE A UTILIZZARE I SOCIAL MEDIA. Uno degli ostacoli che portano a snobbare l’utilizzo dei social media è la convinzione dell’incapacità di utilizzarli. In realtà comprenderne il funzionamento è facile per due motivi: l’idea di fondo è quasi sempre simile e i social media non fanno altro che riprodurre la nostra attività quotidiana di networking sociale.

QUALE SOCIAL MEDIA UTILIZZARE? Una volta compreso come utilizzare i social media, occorre valutare quali attivare. Essi infatti non sono semplici passatempi, ma possono diventare importanti strumenti di comunicazione e marketing anche grazie alla misurabilità dei risultati.

GESTITE COSTANTEMENTE I SOCIAL MEDIA. Una volta deciso quali social media utilizzare occorre comprendere come gestire la presenza aziendale per evitare pericolosi effetti boomerang. Il consiglio è allora quello di evitare la presenza su troppi social media.

OCCORRE SOCIALIZZARE. Se decidete di essere presenti sui social media per fare attività di marketing, occorre comprendere che il modo di comunicare è qui ben diverso rispetto ai media tradizionali: le conversazioni diventano bi-direzionali e l’utente può rispondere a quanto viene scritto.
 
OCCHIO ANCHE ALLA LINGUA. Quello che si nota facendo qualche ricerca sul web è che le nostre imprese scrivono spesso in italiano. Se decidete di aprirvi al mondo dei social media, significa che probabilmente intendete espandere gli orizzonti di mercato. L’ultimo consiglio è allora di scrivere in un inglese semplice e chiaro, solo così raggiungerete veramente tutti i potenziali pubblici di riferimento.

martedì 19 ottobre 2010

I consigli del WWF per una economia "green"

Le condizioni ambientali del pianeta peggiorano e alla base di questo progressivo declino c’è sempre l‘azione dell’uomo, che troppo spesso sottovaluta l’importanza delle risorse naturali e delle conseguenze delle sue azioni sulla Terra. Ma in futuro, l’economia globale non potrà prescindere dall’aspetto ambientale e sarà costretta a considerare la sostenibilità dei modelli attuati, nonché a rivedere i propri indici di valutazione dello sviluppo economico. Ecco allora che il WWF ha proposto alcuni consigli per dimostrare che una "green economy" è possibile. Eccone alcuni: investire nel capitale naturale; prendersi cura delle aree protette e aumentarle; scegliere energie rinnovabili e un’alimentazione sostenibile; condividere le risorse a disposizione.

mercoledì 13 ottobre 2010

Google Apps: le PMI cercano il cloud computing per risparmiare

Spesso non basta un nome per abbattere paure e diffidenza in una tecnologia come il cloud computing, dove i propri dati sono affidati a terzi, con il massimo della fiducia, tecnologica e burocratica. Nel caso di Google forse il nome aiuta, e molto, ma anche la bontà dei suoi servizi, che hanno reso Google Apps, l’offerta SaaS di cloud computing, una delle scelte di moltissime aziende. Non solo multinazionali o istituzioni, dato che sono tante le PMI che lasciano i loro contratti con grandi hosting provider e ISP nazionali, per far si che i loro 40 Euro/anno per utente portino gestione della posta elettronica, condivisione di documenti con Google Docs, gestione contatti, calendario e perchè no, anche pubblicazione di video aziendali. Le PMI e le istituzioni, sono loro che cercano di risparmiare portando da Google soluzioni che solitamente richiedono assistenza tecnica continua, data center propri o in affitto e un gran numero di tecnici che possono gestire i problemi. Google Italia continua a promuovere le proprie soluzioni, adattandosi ad un paese che non arriva quasi mai primo in queste scelte, ma che ha dimostrato di sapersi far influenzare e può essere una facile “preda” in un periodo in cui soprattutto le PMI cercano di ridurre i costi, a partire da quelli che sono considerati meno legati al business.

lunedì 11 ottobre 2010

SS&C, AIRP, Pubblicità Progresso.. votaci!

La nostra agenzia ha realizzato uno spot per AIRP, l'Associazione Italiana Rene Policistico, ottenendo il patrocinio di Pubblicità Progresso. Stiamo ora partecipando al concorso per il miglior comunicato Pubblicità Progresso e si qualificano per la finale i primi cinque. Trova due minuti, collegati al sito www.pubbliprogresso.it, segui le istruzioni e vota il nostro filmato, il numero 5. La vittoria dipende anche da te!

lunedì 4 ottobre 2010

L'audience online nel mese di agosto

Audiweb pubblica i dati di audience online del mese di agosto 2010, stimando l’utilizzo effettivo di internet da parte degli italiani che si collegano attraverso un computer da casa, ufficio e altri luoghi. Nel mese di agosto risultano 23,8 milioni gli italiani che si sono collegati a internet almeno una volta, segnando un incremento del 13,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Gli italiani online sono principalmente adulti tra i 35 e i 54 anni e hanno navigato in media per 1 ora e 19 minuti consultando 145 pagine per persona. Sono 2 milioni i giovani tra i 25 e i 34 anni, ovvero il 21,8% degli utenti attivi nel giorno medio, che navigano per 1 ora e 35 minuti consultando in media 185 pagine per persona. Per quanto riguarda la distribuzione dell’utilizzo di internet nella settimana, anche nel mese di agosto si conferma una maggiore concentrazione nei giorni lavorativi (lunedì – venerdì) in cui si registra una media giornaliera di 10,4 milioni di utenti attivi, rispetto al fine settimana (sabato – domenica) in cui l’audience cala registrando 8,5 milioni di utenti attivi nel giorno medio. L’uso del mezzo nelle diverse fasce orarie del giorno presenta una particolare attività a partire dal mattino. Infatti, nella fascia oraria 9:00 - 12:00 risultano online in media 4,2 milioni di utenti attivi con un dato abbastanza stabile fino alle ore 21 (4,7 milioni di utenti attivi nella fascia oraria 18:00 – 21:00) che si abbassa leggermente tra le 21:00 e la mezzanotte (3,9 milioni di utenti attivi).

martedì 28 settembre 2010

Mobilità sostenibile: l'Italia ha fame di piste ciclabili

E' curioso il fatto che nel nostro Paese, fra i primi nella storia ad avere recepito l'utilizzo della bici, ci sia carenza di piste ciclabili. La questione principale, tuttavia, non riguarda tanto la diffusione della bicicletta in Italia; quanto il “come” queste possono essere utilizzate. Non c'è niente di peggio dell'essere costretti a zigzagare stretti stretti fra auto e marciapiedi, a causa della mancanza di arterie viabili costruite apposta per rendere la mobilità a pedali più fluida possibile. Chi va in bici è più esposto ai pericoli della strada rispetto agli automobilisti e ai “cugini” motociclisti. Sembra un concetto banale, ma un sondaggio evidenzia come per ben il 50 per cento degli intervistati consideri le rotatorie come il pericolo maggiore per chi va in bici, seguita dall'incrocio, l'obbligo di dare precedenza e gli stop. Va comunque considerato che rispetto agli anni scorsi, la situazione è lievemente migliorata: in un recente rapporto stilato da Legambiente in Italia alla fine del 2009 le piste ciclabili ammontavano a 3227 km complessivi: 380 in più rispetto al 2008 e 730 in più se paragonate al 2007.

venerdì 24 settembre 2010

Varese Comunica: la conferenza stampa

Oggi, nella sala Giunta del Comune di Varese, si è tenuta la conferenza stampa per l'evento Varese Comunica. Si è parlato del connubio tra tecnologia e cultura umanistica, della possibilità di creare sinergie, della necessità di fare sistema e dell'importanza dei giovani all'interno del contesto sia cittadino che lavorativo. Durante l'appuntamento sono stati presentati i "digital ambassador", ovvero i ragazzi che hanno lavorato in rete, creando connessioni e rendendo possibile la realizzazione di Varese Comunica. L'evento si terrà l'1 ed il 2 ottobre, in quattro diverse location del centro di Varese. Maggiori dettagli al sito www.varesecomunica.eu

lunedì 20 settembre 2010

Intervista a Giampiero Soru su VARESE COMUNICA

Intervista a Giampiero Soru, presidente dell'agenzia SS&C, in occasione dell'imminente grande evento "VARESE COMUNICA", connettere tecnologia e comunicazione e fare sistema. L'evento è in programma a Varese l'1 ed il 2 ottobre 2010.

Le imprese puntano sul green marketing

Le imprese italiane non si limitano più a tingersi di verde, considerando il green marketing un semplice espediente per fare immagine, ma si impregnano di verde e trattano il green marketing come leva strategica. Però sopravvalutano la propensione del cliente a pagare di più i prodotti ecologici e non comprendono fino in fondo quali siano i veri elementi di valore dei prodotti e servizi green. A caratterizzare i prodotti green e a determinarne il valore agli occhi dei consumatori sono soprattutto due caratteristiche: la riciclabilità (ritenuta almeno abbastanza importante dal 90% degli intervistati) e i risparmi di energia (apprezzati dall’82% dei consumatori). Da parte loro, le imprese hanno superato la fase in cui consideravano il green marketing soltanto uno strumento di comunicazione per migliorare l’immagine aziendale. Questo aspetto è ancora apprezzato dal 65% dei manager, ma sono ormai di più quelli che considerano il green marketing una leva per sfruttare nuove opportunità di crescita (66%) e per rinforzare la posizione competitiva (70%). Le imprese hanno anche superato l’impostazione mordi-e-fuggi e nella quasi totalità dei casi (96%) valutano che gli investimenti in green marketing diano ritorni nel medio e lungo periodo, ma conservano ancora molte incertezze sui parametri da utilizzare per misurarli.

giovedì 16 settembre 2010

Varese Comunica 1 e 2 Ottobre: Save The Date

Oltre 40 oratori, 6 sedi ufficiali, più di 18 happy hours a tema, 3 laboratori ed una serata di teatro. Varese Comunica vuole lasciare il segno e ha bisogno dei vostri suggerimenti e della vostra partecipazione. L'innovazione e la comunicazione sono il nostro pane ma potrebbero da dar mangiare a molte altre persone, favorendo nuovi posti di lavoro. L'agenzia SS&C partecipa attivamente alla realizzazione dell'evento nella città varesina e coglie l'occasione per invitarvi. Per maggiori dettagli: www.facebook.com/varese.comunica

martedì 14 settembre 2010

Stop ai sacchetti di plastica: parte sul web la petizione di Legambiente

No ai sacchetti di plastica. Legambiente ha avviato una vera e propria battaglia contro gli shoppers inquinanti, invitando a firmare la petizione in nome del rispetto per l'ambiente dell'Italia e del pianeta. L'Italia infatti è uno dei paesi in cui si utilizzano maggiormente le buste in plastica, ben 300 a testa all'anno per un totale di circa 20 miliardi di buste all'anno, ponendo il nostro paese in coda alla classifica europea. Si tratta di un problema che riguarda tutti, per questo Legambiente invita chiunque a partecipare alla petizione che può essere sottoscritta online su www.legambiente.it.

venerdì 10 settembre 2010

Online è bello. La nuova editoria scopre la Rete

Autunno caldo per l’informazione online: sono in arrivo nuovi quotidiani, sul modello di case history straniere di successo. Il comparto dell’editoria online, insomma, in questo periodo è in grande fermento e finalmente desta interesse tra editori vecchi e nuovi. In ritardo rispetto a molti altri Paesi.

giovedì 9 settembre 2010

Il debutto di Google Istant

Ieri il colosso americano Google ha presentato Google Instant, una nuova evoluzione del motore di ricerca che mostra i risultati con rapidità, mentre l’utente scrive le parole da ricercare. Google sta spingendo i limiti della tecnologia e dell’infrastruttura per aiutare gli utenti ad ottenere migliori e più veloci risultati di ricerca online. In sostanza sarà una nuova interfaccia per il search engine made in Mountain View, che dovrebbe rendere decisamente più semplice la ricerca mostrando i risultati direttamente in homepage.

martedì 7 settembre 2010

Londra, modelle acrobate per pubblicità

Si sono fatte calare assicurate solo da una corda lungo la facciata di un palazzo in Oxford Circus a Londra. E' l'ultima trovata pubblicitaria che ha visto un gruppo di modelle impegnate a catturare l'interesse sulla settimana della moda che si terrà dal 17 al 22 settembre nella capitale britannica.


giovedì 2 settembre 2010

Sempre più italiani scelgono il web

Audiweb pubblica i dati di audience online del mese di luglio 2010, stimando l'utilizzo effettivo di internet da parte degli individui italiani. Nel mese di luglio 2010 risultano 23,835 milioni gli Italiani online, con un incremento del 9,9% rispetto a luglio 2009. Gli utenti attivi nel giorno medio sono 10,8 milioni, navigano in media per 1 ora e 28 minuti al giorno e consultano 166 pagine per persona. Risultano 6 milioni gli uomini e 4,8 milioni le donne online nel giorno medio, con una maggiore concentrazione nell’area geografica del Nord-Ovest in cui si registra un dato medio quotidiano di 3,3 milioni di utenti attivi. Nel mese di luglio si conferma una maggiore concentrazione dell’uso di Internet nei giorni lavorativi (lunedì – venerdì), in particolare il lunedì che registra una media giornaliera di 11,685 milioni di utenti attivi e 180 pagine viste per 1 ora e 34 minuti per persona. L’accesso a internet cala nel fine settimana (sabato – domenica), con circa 9 milioni di utenti attivi nel giorno medio per 1 ora e 22 minuti di tempo speso e 149 pagine viste per persona. Nelle fasce orarie pomeridiane e serali si registra un incremento di audience, con un dato pressoché stabile a partire dalle ore 12:00 (5,5 milioni di utenti attivi nella fascia oraria 12:00-15:00) fino alle ore 21 (5,4 milioni di utenti attivi nella fascia oraria 18:00 – 21:00).

I consigli per promuovere un evento attraverso i Social Media

Se state pensando di organizzare un evento, ecco alcune delle regole fondamentali per promuoverlo online sfruttando gli strumenti che il web offre. Il primo step è quello di fare conoscere alle persone l’esistenza dell’evento in modo che possano fissare la data sul proprio calendario e potervi partecipare. I modi per farlo sono numerosi: dall’account di Twitter, alla pagina Facebook, al Blog, ect. Per quanto riguarda Twitter l’ideale è innanzitutto creare un Hashtag all’interno dei propri Tweet e incoraggiare le persone a parlare del vostro evento. Per spingere le persone a Twittare il vostro Hashtag, offrite loro qualcosa in cambio, ad esempio un free pass o un premio da ritirare all’evento. Un altro modo per pubblicizzare l’evento è creare una pagina Facebook dedicata, nella quale inserire commenti e attraverso la quale cominciare a creare una base utilizzabile anche per eventi futuri. In ultimo, ma non per importanza, il blog, che può essere utilizzato per inserire l’annuncio dell’evento o per mandare inviti. Il passo successivo è quello del “durante l’evento”. Se state organizzando una conferenza, potrebbe essere opportuno aver qualcuno che pubblichi le sessioni live sul blog in modo tale da rendere l’evento fruibile in tempo reale ed immortalare i momenti dell’evento in modo tale da poterli condividere sui social network. Dopo l’evento, invece, sarà necessario creare dei post che raccontino com’è andata, raccogliendo i suggerimenti di coloro che hanno partecipato così da scoprire quali siano state le scelte positive e quali quelle negative all’interno dell’organizzazione. Sarà utile tenere presenti questi consigli quando bisognerà organizzare eventi futuri. I social network sono una fonte inesauribile di possibilità per trasmettere i messaggi e i contenuti che più ci interessano.

venerdì 27 agosto 2010

SS&C collabora a “Varese Comunica”, l’1 e 2 ottobre a Varese, per un incrocio tra realizzazioni e saperi, tecnologia e comunicazione

L’agenzia SS&C di Varese si occuperà della comunicazione di un evento innovativo e fortemente improntato al territorio, “Varese Comunica”. Il convegno si svolgerà in due giornate, con sede principale nella Sala Estense del Comune di Varese. Ci si sposterà però in altri luoghi rappresentativi della città come l’Università degli Studi dell'Insubria, il Teatro Via Sacco, il Palazzo della Cultura, il Cinema Impero e la  Sala Assemblea UBI. Il convegno, promosso dal Distretto Urbano del Commercio in Varese, dall’Università degli Studi dell'Insubria e da Eventi in Rete,vuole essere uno strumento per la messa in rete degli operatori e delle competenze, in modo da favorire la condivisione e lo sviluppo della conoscenza in un’ottica innovativa. Le due giornate saranno dedicate agli incroci di saperi antichi e d'avanguardia che dialogheranno fra loro e con i partecipanti; durante la prima giornata parleranno esperti di informatica, comunicazione, territorio, impresa, diritto e arte mentre nella seconda si creeranno “botteghe d’incontro” lungo le strade della città, come nella tradizione medioevale: una formula innovativa per crescere nel futuro coinvolgendo l’intera città.

La campagna “Contro il rene policistico a tempo di blues” di SS&C per AIRP ha il patrocinio di Pubblicità Progresso

La nuova campagna di comunicazione realizzata da SS&C per AIRP -  Associazione Rene Policistico onlus è stata l’unica ad avere il patrocinio di Pubblicità Progresso su tutti i mezzi (stampa, radio e televisione). La campagna, dal claim “Un malato di rene policistico non trasmette solo le passioni”, sarà ufficialmente presentata sabato 11 settembre 2010 al primo corso gratuito di aggiornamento per Medici di Medicina Generale e Nefrologi, con tavola rotonda rivolta ai Pazienti, organizzato da AIRP al Policlinico di Milano dal titolo “Il rene policistico e le sue manifestazioni”. La scelta creativa della campagna è improntata sulla sensibilizzazione e narra di passioni e musica, in modo da allargare l’audience anziché selezionarla a priori. L’ AIRP è l’unica Associazione a livello nazionale che si impegna ad aiutare i pazienti affetti da rene policistico autosomico dominante dell’adulto (Autosomal Dominant Polycistic Kidney Disease, PKD - ADPKD) e a sostenere le loro famiglie.
http://www.pubbliprogresso.it/campagnap.aspx?id=3593

giovedì 12 agosto 2010

Pensieri sull'estate


Isabella
Io ho sempre identificato l’estate con il calore del sole, l’azzurro del mare e il frinire delle cicale negli assolati pomeriggi d’agosto. Da quest’anno però l’estate resterà per sempre associata nella mia mente allo sguardo del mio bimbo quando ha visto per la prima volta l’immensità del mare. Non dimenticherò mai l’incanto e lo stupore nei suoi occhi: per me da oggi sarà estate ogni volta in cui rivedrò quello sguardo anche nelle fredde giornate d’inverno.

Laura
L’immagine è un ricordo della prima adolescenza:
“Io in bici nei pomeriggi assolati di luglio, stradine in mezzo ai campi di grano vicino al mare, fruscio del vento caldo, il mio primo bacio”

Giada
….ed è subito estate!

Susanna
Ci sono due testi, che mi fanno pensare all’estate, alle vacanze e che ho rubato e fatto miei.

Nel primo mi ci sono ritrovata moltissimo. Ho pensato a come ho amato le case di vacanza, spartane, quasi vuote, delle mie estati. Al piacere di sistemare i pochi vestiti leggeri in un armadio a muro, i libri sul tavolino, una crema, i sandali e avere la sensazione di avere tutto quello mi serviva.

È del raffinato direttore di Marie Claire Maison, che scrive nel suo editoriale estivo:

"Sguardo d’estate"
Con l’estate compare l’esperienza di altre case oltre la propria, la possibilità di altre vite, di un esotismo o di una sobrietà che genera una rinascita interiore talmente necessaria. Imparare di nuovo a vedere, sentire, contemplare e dunque finalmente ad amare. Ritrovare il gusto del silenzio che le nostre città ci rifiutano, quando, nei primi fremiti di una luce ancora livida, la terra sembra trattenere il suo soffio, esitare ancora a cadere nel giorno, e poi, vinta cede alla volontà orgogliosa del sole... Là, ancora tutto è pensato per l’armonia, per assordare la cacofonia del mondo che invade il nostro quotidiano ordinario, per una sosta nella dolcezza del vivere, per – è veramente egoismo? – non occuparsi che di se stessi e di coloro che amiamo, rafforzare i legami, guardare i bambini crescere, a volte anche scoprirli. Oh sì, i tempi delle vacanze! E l’importanza del luogo e del rifugio! Le case di passaggio sono più importanti di quanto crediamo per il nostro schiudersi.

Il secondo è una poesia che, in un suo corsivo su Repubblica di qualche anno fa, Michele Serra dedicava ai lettori come augurio prima delle vacanze. Ho strappato la pagina e l’ho conservata vicina a una foto del mare, per rileggerla, ogni volta con emozione, pensando alle vacanze.

“Puoi aggiungere un bicchiere di vino
e berlo devoto
guardando il mare di là dalla finestra
e la sera celeste nel cielo.
Ti auguro soltanto
che il pane sia croccante
e quel bicchiere di vino
sappia del fiore di gelsomino”.

Biagio Marin, poeta.


Buone vacanze da SS&C.

mercoledì 28 luglio 2010

L'iPad al posto del piano, ecco il rock 3.0

Prima ha promesso il colpo di grazia alla carta stampata. Ora l'iPad potrebbe allargare l'obiettivo. La band inglese Squeeze forse non farà la storia del rock, ma in una puntata del talkshow americano Late Night with Jimmy Fallon, il tastierista Stephen Large ha improvvisato un assolo battendo sul touchscreen del tablet Apple. L’applicazione utilizzata nel video si chiama Pianist App ed è nata come applicazione di svago per iPhone, ben presto è diventata una delle più apprezzate dai fan della mela morsicata ed è stata utilizzata in numerose campagne di promozione di iTunes.

lunedì 26 luglio 2010

Il mercato della comunicazione tornerà a crescere nel 2010

Alla fine di quest’anno il mercato della comunicazione si collocherà poco al di sotto dei 20 miliardi di euro, tornando a crescere (complessivamente + 2,3%) e recuperando parte del terreno perduto lo scorso anno. A delineare questa previsione è il rapporto “Comunicare Domani 2010”, presentato a fine giugno a Milano da AssoComunicazione (nella foto Marco Muraglia, presidente della consulta Media), che riunisce 168 imprese di comunicazione, operanti in Italia e che rappresentano circa il 75% del mercato nazionale. Secondo il rapporto, giunto alla quinta edizione, i vari comparti viaggiano a velocità differenziate: nell’ambito dei mezzi, Internet si conferma come locomotiva (+ 11,7%), tornano a crescere tv (+3,9%) e radio (+2,8%), mentre è ancora in sofferenza la stampa (- 4,6%), in particolare la periodica (- 9,3%). Per quanto riguarda il sistema di marketing e comunicazione di relazione, tutti i comparti fanno registrare il segno più - direct marketing (+2%), relazioni pubbliche (+2,5%), promozioni (+2%) ed eventi (+7%) – e contribuiscono significativamente alla crescita del mercato della comunicazione.

venerdì 23 luglio 2010

Road to Wellness ha una nuova fanpage!

Road to Wellness - Territorio per il benessere è un progetto ecoturistico per gli amanti della natura, del cicloescursionismo e di un turismo sostenibile per la miglior fruizione del territorio italo svizzero. Da qualche giorno Road to Wellness ha una nuova fanpage su Facebook che vogliamo arricchire di contatti, in modo da diffondere la filosofia del turismo ecosostenibile e del cicloturismo alla portata di tutti. Per continuare a seguire le nostre attività basta semplicemente andare sulla nuova pagina e cliccare su "Mi piace". Grazie a tutti!

giovedì 22 luglio 2010

La magia della chitarra di Luca

Martedì sera, nel parco del Palace Hotel, temperatura ideale, cielo stellato, nel contesto della bella rassegna varesina di musica afroamericana BlackBlue Festival, Luca Pedroni ha inforcato la sua chitarra. Ancora emozionato per aver partecipato alla Masterclass "Black &Blue Clinics" con il gigante della chitarra jazz Larry Carlton, Luca ci ha stupito ancora una volta per quello che riescono a fare le sue mani con quelle corde. Con la sua aria modesta e il sorriso di chi è felice quando suona, ha suonato per noi. Alcuni pezzi di sua composizione, qualche cover in omaggio ai suoi  musicisti preferiti.  La sua musica ci ha accompagnato, fatto vagare col pensiero, fatto dimenticare una giornata frenetica, rilassato. In una tiepida serata di Luglio, per noi che siamo andati a sentirlo, piena di musica come se ci fosse un gruppo di vari elementi e non lui, tutto solo, con la sua chitarra. Una sola nota stonata: ma gli italiani sono capaci di stare ad ascoltare la musica? Di avere rispetto per chi suona e per chi ascolta? Alcuni avventori, o ospiti del raffinato hotel (ma sappiamo che l'abito non fa il monaco) hanno chiaccherato e disturbato per tutto il tempo dell'esibizione. La musica di Luca si può ascoltare nel suo ultimo CD: "A different wavelength" una ricerca compositivo-esecutiva focalizzata su una visione polifunzionale e stratificata della chitarra acustica, www.lucapedroni.it. Dobbiamo dire grazie a Luca per il suo concerto di ieri sera ma anche e soprattutto per la sua partecipazione alla realizzazione della colonna sonora del nuovo spot radiofonico di AIRP, creato da SS&C, in onda prossimamente sulle reti nazionali. La rassegna musicale del Black&Blue Festival continua con due partecipazioni di grande spicco: Eric Bibb (venerdì 23) e Larry Carlton Trio (domenica 25). Per vedere il programma: www.blackbluefestival.com

Buona musica a tutti ! 
 
 Luca Pedroni fotografato da Diego Boldini di fotOfficina

martedì 20 luglio 2010

Pasta fredda: fusilli, pachino e pesto per un’insalata di pasta veramente green

Il caldo di questi giorni vi ha tolto la fantasia di cucinare? Abbiamo una soluzione: una pasta fredda a base di pesto alla genovese fatto in casa.

Ingredienti per quattro persone:

 
400 g di fusilli

200 g di foglie di basilico

1 bicchiere d’olio

13 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato

4 cucchiai di pecorino grattato

4 spicchi di aglio

3 cucchiai di pinoli

2 prese di sale grosso

16 pomodori pachino

 
Mettete sul fuoco una pentola piena d’acqua per cuocere i fusilli; mentre aspettate che l’acqua inizi a bollire, mettete nel frullatore 200 grammi di foglie di basilico, un bicchiere di olio extra vergine di oliva, 13 cucchiai di Parmigiano Reggiano e 4 di formaggio pecorino grattugiato, due pizzichi di sale, 4 spicchi grandi di aglio e tre cucchiai colmi di pinoli. Frullate tutto fino ad ottenere una crema morbida ed omogenea; se dovesse risultare troppo dura aggiungete ancora dell’olio. Una volta cotta la pasta, scolatela e mettetela subito sotto l’acqua fredda, mescolatela continuamente con le mani fino a quando non si sarà completamente freddata. 
A questo punto, conditela con il pesto alla genovese che avete preparato e arricchitela con tanti pomodorini pachino tagliati in quattro piccoli spicchi. Mettete in frigo e servite fredda e… Buon appetito!

lunedì 19 luglio 2010

Facebook, 500 milioni di utenti

Facebook, il social network più popolare, ha raggiunto i 500 milioni di utenti. Facebook è uno dei primi siti visitati ogni giorno da quella parte di mondo connesso a internet. Una comunità come si usa dire 2.0, duepuntozero, in cui i contenuti fatti di testo, pensieri, esperienze, video, musica e iniziative non rimangono distanti migliaia di chilometri a seconda del luogo dove accadono, ma si aggregano in affluenti di informazione e vanno ad alimentare il personale fiume digitale di ognuno di noi. Facebook monitorizza quello che accade sul social network e colleziona storie di utenti, argomenti che hanno appassionato community, piccole rivoluzioni quotidiane avvenute grazie al web. E così i 500 milioni di utenti verranno festeggiati con "Stories", quasi un sito all'interno di Facebook, che raccoglierà i temi e gli avvenimenti più significativi, secondo l'azienda, tra i milioni ospitati dal social network negli ultimi anni. Ma perché Facebook ha tanto successo? La chiave che finora ha aperto le porte del successo a Facebook è soprattutto la semplicità con cui chiunque può entrare in contatto con chiunque altro, accedere e partecipare senza particolari difficoltà a un raduno costante di individui e gruppi. Qualcosa di molto simile all'idea di partecipazione "dal basso" ai fatti del mondo, convogliata attraverso un sito web piuttosto semplice da utilizzare: basta davvero saper muovere il mouse e usare una tastiera.

venerdì 16 luglio 2010

Tra cascine e abbazie nel parco sud Milano

Ciclocittà ha organizzato per domenica 18 luglio, la pedalata "Tra cascine e abbazie nel parco sud Milano". Il ritrovo è fissato per le ore 8.00 presso la stazione Trenitalia di Varese. 
Per informazioni: http://ciclocittavarese.blogspot.com/

In SS&C il primo incontro degli 'Ambasciatori Digitali del Territorio'

Giovedì 15 luglio, si è tenuto il primo incontro tra gli Ambasciatori Digitali del Territorio. L'appuntamento è stato presso la nostra sede SS&C, dove nel pomeriggio si è radunato il gruppo costituente dell’iniziativa che coprirà una vasta zona che va dall’alto milanese sino a Lugano. La mission: quello di propagare le iniziative e dare visibilità ai talenti della provincia di Varese e del territorio svizzero attorno a Mendrisio, con un’attenzione particolare verso il progetto Road to Wellness e il portale 3c-event.eu . L’incontro si è focalizzato sullo scambio di esperienze e la condivisione di idee e spunti ora in approfondimento. Il gruppo transnazionale, è composto da: Marius Tabacchetti, Alessandro Rosato, Roberta Biava, Sara Graf, Matteo Renna, Lorenza Colli, Stefano Gelmi, Ibrahim Povataj, Vanni Soru, Manuel Pari.

giovedì 15 luglio 2010

Maratona "Street Art" a Milano


Il Museo "Leonardo da Vinci" di Milano, ha lanciato la mostra "La forma delle reti", insieme a una maratona di 24 ore per la realizzazione di un graffito record di 170 metri quadrati nel chiostro cinquecentesco del Museo. L’esposizione, sempre nel chiostro, sarà visitabile dal 13 luglio al 29 agosto, ed è composta da una selezione di circa 40 opere realizzate su supporti di materiale diverso da numerosi artisti di strada. Le creazioni dei writers entrano dunque in un museo nazionale e sono considerate nella loro natura di opere d’arte. Tema della mostra è il concetto di "rete", fondamentale nella storia e nell’attualità della tecnologia. La rete è una chiave di accesso importante per comprendere la tecnologia e le collezioni del Museo, che unisce collezioni diverse legate al mondo della comunicazione, dell’energia e dei trasporti. Nella fase di progettazione e ideazione delle opere, gli artisti hanno vissuto il Museo e incontrato il suo staff entrando in contatto con il concetto di rete nelle sezioni espositive e nei laboratori interattivi.


mercoledì 14 luglio 2010

Una piattaforma per il monitoraggio e l’analisi del sentiment su Twitter

Si chiama Chatterscope, ed è una piattaforma gratuita per il monitoraggio e l’analisi del sentiment su Twitter. Chatterscope tiene traccia e avvisa automaticamente le aziende in merito alle conversazioni, positive o negative, che avvengono su Twitter e che coinvolgono i loro brand. L'applicazione analizza i vari mention su Twitter e classifica automaticamente il sentiment di ogni messaggio, aggregando i risultati per determinare la percentuale di tweet positivi, negativi e neutrali per ogni marchio preso in esame. E’ possibile creare gratuitamente un account e ricevere alert che evidenziano twitter positivi e negativi in merito ai brand che interessano, con frequenza oraria, giornaliera o settimanale. Per attivare il sistema di alert, bisogna solo registrare un account e loggarsi. L’interfaccia presenta una lista di parole chiave positive e negative, ma ogni utente può personalizzare e allungare la lista a seconda delle proprie necessità e aggiungere le parole più significative per il brand che intende analizzare.

lunedì 12 luglio 2010

Bentornata Isabella!

La stampante che si inceppa quando devi stampare il layout di una brochure a 48 pagine per oggi pomeriggio
il server che non ti ha ancora scaricato le email dell'altro ieri
il Cliente che ti ha mandato le foto dei prodotti in bassissima risoluzione e ti chiede seccato "Perché non vanno bene?"
il preventivo che viene contrattato peggio che al mercato di Marrakech
le riunioni di brain storming che durano ore e quando torni alla scrivania ti sono arrivate altre 57 email
 
ma anche
 
almeno un compleanno al mese con i dolci e i salatini più buoni del mondo
i biglietti di compleanno più divertenti di tutta una puntata di Zelig
la solidarietà che ci fa sentire uniti quando perdiamo una gara cui abbiamo lavorato come matti
la gioia che ci fa sentire uniti quando ci comunicano che abbiamo vinto un premio
le chiacchiere e le risate della nostra mitica pausa caffé.
 
Bentornata in ufficio (mamma) Isabella. E buon lavoro, dal tuo impareggiabile team.

 

venerdì 9 luglio 2010

Virgin regala biglietti gratis agli utenti di Twitter più influenti

Virgin America punta su Twitter per promuovere le sue nuove tratte verso Toronto. Virgin ha cercato gli utenti di Twitter più influenti regalando loro biglietti gratuiti con partenza da San Francisco o Los Angeles. Inoltre Virgin ha sfruttato anche i Promoted Tweets promettendo il 50% di sconto ai primi 500 viaggiatori, offerta esaurita in sole 3 ore!

La relazione del pres. Lorenzo Sassoli de Bianchi all’assemblea Upa

Nella relazione si legge che: “questo delirio digitale rappresenta per noi investitori un problema enorme e si tratta di un processo irreversibile che cambia la logica di accountability: la pianificazione che nasceva su metriche analogiche oggi deve essere riconsiderata ricercando maggiore efficenza, districandosi tra una cinquina di decoder, riferendosi a criteri di ricerca che dobbiamo sforzarci di affinare. In una fase di tumultuosa innovazione l’esperienza ci è sempre meno utile, dobbiamo imparare sperimentando: giusto peso ai numeri, ma un’abitudine di pensiero che metta al centro un consumatore sempre più cinico nelle scelte, sbrigativo, meno fedele e più concreto. Insomma quello che Giampaolo Fabris ha definito “consum-attore”, spiegandoci brillantemente per anni la sua evoluzione. In questa complessa coesistenza di passato e futuro c’è la difficoltà di mettere a fuoco il presente. Quello che sappiamo è che presto leggeremo i giornali al buio e che, quando telefoneremo ad una persona lontana, la vedremo apparire davanti a noi in un raggio di luce olografica dove l’unica cosa che non potremo fare sarà di abbracciarla davvero”.  Segue nell’allegato.

giovedì 8 luglio 2010

Twitter cinguetta le offerte

Twitter fa i primi passi nel settore dell'e-commerce: è attivo sul micro-blog l'account @EarlyBird che permetterà di pubblicizzare offerte di aziende e marchi. Gli internauti interessati a seguire le gesta del "nuovo iscritto" riceveranno avvisi e aggiornamenti sulle promozioni offerte dai partner di Twitter, che pagheranno per l'esposizione ottenuta sul social network. Le offerte saranno limitate a livello di tempo e disponibilità, aspetto che mette Twitter in diretta concorrenza con i gruppi d'acquisto online. La mossa si iscrive nel più ampio piano del micro-blog volto alla monetizzazione del traffico e della notorietà ottenuti.

mercoledì 7 luglio 2010

WWF e la nuova campagna per la biodiversità

Cosa dovà succedere prima che cominciamo a rispettare il pianeta? Questo il claim della nuova campagna WWF per la salvaguardia della biodiversità.



Il libro digitale cresce del 127%

Secondo l’Association of American Publishers le vendite di e-book sono cresciute 127.4% nel mese di aprile (rispetto a un anno fa) a quota 27.4 milioni di dollari. Anche la libreria Borders (secondo bookstore negli Usa) entra nel mercato degli e-bookstore per vendere download di e-book (nei formati ePub, tecnologia mobile te PDF). Oltre alla Web app per Apple iPad, Blackberry e Android, entro fine 2010 Borders lancerà dieci differenti tipologie di e-reader negli store e online; 1.5 milioni di titoli compresi libri gratuiti. Mentre la moda degli e-reader avanza, Nielsen Norman Group ha studiato l’interazione uomo-macchina in questo settore, scoprendo che la velocità di lettura digitale rallenta. Su iPad e su Amazon Kindle si legge meno velocemente. Il test è stato condotto su un breve testo di Ernest Hemingway: su iPad la lettura è stata il 6.2% più lenta che su carta, mentre su Kindle 2 è stata il 10.7% più lenta. 

martedì 6 luglio 2010

Michael Jackson, marketing… virtuale

La campagna marketing sul defunto Michael Jackson continua: Ubisoft ha rivelato ieri un nuovo videogioco che consentirà agli utenti di cantare e ballare come il re del pop. Michael si è sempre spinto ogni limite quando si trattava di tecnologia, voleva far provare ai suoi fan qualcosa di indimenticabile. "Michael Jackson: The Game" uscirà quest’estate per Xbox 360 e PlayStation 3 Move. Sarà un’esperienza perfettamente realistica: una telecamera seguirà i movimenti del giocatore che potrà anche cantare attraverso un microfono. Il gioco avrà anche una funzione di sintonizzazione automatica che permette di modificare la voce quando i fan si esibiscono nelle loro canzoni preferite di Michael Jackson.