domenica 18 marzo 2012

Obsessive Consumption: un acquisto e un disegno al giorno

Ecco un metodo originale e creativo per tenere conto delle proprie spese: l'illustratrice americana Kate Bingaman-Burt disegna qualsiasi cosa compri ogni giorno. Dal 2006 borse, anelli, frutta, bottiglie, hot-dog e molto altro riempiono il suo blog, con divertenti illustrazioni, didascalie e rispettivo prezzo.
Le sue "ossessioni" consumistiche sono state poi raccolte e pubblicate in un libro dalla Princeton Architectural Press, trasformando i deliri quotidiani in grafica, disegno e tanto colore. Un buon compromesso tra arte e fashion victimism, no?

4 commenti:

Susanna ha detto...

ODDIO!!!Se fossimo certi che serve a farci diventare più sobri; a realizzare una volta per tutte che in realtà abbiamo decine e decine di farsi bisogni...bisognerebbe che tutti adottassimo lo stesso sistema. Si può sempre provare.

Susanna ha detto...

....avevo scritto "falsi bisogni"

non "farsi bisogni"

Laura ha detto...

Beh, veramente divertente!
due problemi però:
1. dove trovo il tempo per disegnare tutto quello che acquisto, spesa compresa?
2. non sono una brava illustratrice, quindi chi mi pubblicherebbe il libro permettendomi di fare un sacco di soldi eventualmente?
comunque complimenti alla pensata geniale.

Alessandro Socialmedia SLUT ha detto...

Non molto di più che un bel libro di grafica, come metodo di autoanalisi mi sembra un po' fuori dalla portata di tutti.